Ubuntu 13.04 rilasciata!

Il procione impaziente ha pazientato abbastanza! La versione 13.04 di Ubuntu è stata da poco rilasciata 🙂

Ecco di seguito le principali novità di questa release…

Che c’è di nuovo in Unity

L’ambiente grafico Unity è stato migliorato notevolmente in Ubuntu 13.04 ed è ora molto più reattivo rispetto ad Ubuntu 12.10. Oltre al molto lavoro “sotto il cofano” ecco alcune interessanti funzionalità visibili nell’interfaccia utente:

  • Una nuova funzione di window switching  che vi permette di di passare rapidamente tra le varie finestre aperte della stessa applicazione facendo tasto destro sull’icona dell’applicazione e utilizzando la lista che appare;
    ubuntu-13.04-quicklist-window-switching

 

 

 

 

 

 

 

  • Nuovi box di dialogo di spegnimento, riavvio e logout con le trasparenze in stile Unity
    ubuntu-13.04-shutdown-dialogs_1_thumb

 

 

 

 

 

 

 

  • La Dash è decisamente più veloce (sia ad aprire che a cercare), e arriva con animazioni migliorate in fase di preview di un oggetto, le overlay scrollbar e un sistema di ricerca migliorato per suggerire risultati simili in caso di possibili errori di battitura: ad esempio se digitiamo “gdit” ci verrà proposta l’applicazione “Gedit”.
    ubuntu-13.04-dash-overlay-icons_thumb ubuntu-13.04-dash-previews_2_thumb

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • E’ stata rimossa la whitelist della barra di sistema di Unity , quindi non potrai più permettere ad alcune applicazioni di usare l’area di notifica, a meno che l’applicazione stessa già non lo preveda. ma le applicazioni che sfruttano Java o Wine sono state “whitelistate” di default quindi continueranno a funzionare.
  • Introdotto un nuovo indicatore Bluetooth
    ubuntu-13.04-bluetooth-indicator

 

 

 

 

  • La vecchia lente Gwibber è stata rimpiazzata da una nuova, chiamata “Friends” che fa sostanzialmente la stessa cosa: ti permette di vedere, visualizzare in anteprima (puoi postare su Facebook o te-tweettare partendo da una preview del Dash) e ricercare nei tuoi social network(Twitter, Facebook, etc.);
    ubuntu-13.04-friends-lens_1_thumb

 

 

 

 

 

 

  • Il cambiadesktop (gestore degli spazi di lavoro) e l’icona dei supporti rimovibili posso ora essere spostati ovunque sul Launcher di Unity o completamente rimossi .
    ubuntu-13.04-settings-workspace_thumb

 

 

 

 

 

 

 

  • Nuove icone per Nautilus, Ubuntu Software Center, Aggiornamenti Software Cambiadesktop (che ora evidenzia lo spazio di lavoro attivo) e BFB (il pulsante che apre la Dash);
  • ubuntu-13.04-new-icons-assets_2_thumb

 

 

 

  • Nuova animazione per lo snapping delle finestre che mostra un’anteprima della finestra
    ubuntu13.04-raring-ringtail-screenshot-anim_thumb

 

 

 

 

 

  • E infine altri sottili cambiamenti, raffinamenti e miglioramenti.

via webupd8.org

Ed ecco una panoramica di queste ed altre novità di Ubuntu 13.04 Raring Ringtail in un video (in lingua inglese) realizzato da omgubuntu.co.uk:

Ma, a parte Ubuntu con Unity… quali sono le novità per le derivate? Oggi sono state rilasciate le nuove versioni di Kubuntu, Lubuntu, Xubuntu, Edubuntu e Ubuntu GNOME.

Ubuntu GNOME 13.04

gnome

Questa è la prima release ufficiale di Ubuntu GNOME da quando si è unita ufficialmente alla famiglia Ubuntu. Ecco le novità:

  • Firefox è ora il browser predefinito
  • Aggiunti Ubuntu Software Center e Gestore Aggiornamenti Software
  • LibreOffice 4.0 sostituisce Abiword e Gnumeric

L’unico inconveniente per chi cerca un’ottima esperienza GNOME in Ubuntu 13.04 è che viene utilizzato GNOME 3.6 invece dell’ultima release stabile, la 3.8. Questo non impatta sul funzionamento del sistema, che fa il suo dovere, ma se volete sfruttare le feature che GNOME 3.8 porta con sé, dovrete utilizzare dei PPA extra per installarle.

Lubuntu 13.04

lubuntu-desktop

Le novità:

  • Nuovi temi e sfondi
  • Nuove diapositive nello slideshow durante l’installazione
  • Funzione di ricerca file aggiunta al file manager
  • Versione aggiornata di Chromium

I requisiti minimi di sistema sono un processore Pentium II o Celeron con supporto PAE , 128 MB di RAM e un paio di giga liberi sul disco fisso per l’installazione.

Lubuntu è una delle poche distribuzioni rimaste a supportare l’architettura PPC. Un G4 con frequenza @ 867MHz o superiore e 640MB di RAM è il requisito minimo.

Xubuntu 13.04

xubuntu

Le novità:

  • Nuovi temi e sfondi
  • Tornano Gnumeric e GIMP
  • Versioni aggiornate dell’applicazione di ricerca Catfish e del player Parole
  • Le partizioni duplicate non vengono più mostrate sul desktop né su Thunar

Per la prima volta la iso di Xubuntu non ci sta su un normale CD. Vi occorrerà un DVD o una chiavetta USB installabile.

Kubuntu 13.04

kubuntu

Le novità:

  • Nuovo look dell’installer
  • Menù alternativo ‘Homerunner’ simile alla dash di Unity
  • Gestione del multi-monitor migliorata
  • Nuova versione del Muon software installer

 

DOWNLOAD

Le nuove versioni di Ubuntu essere scaricate dai link seguenti:
http://releases.ubuntu.com/13.04/ (Ubuntu Desktop and Server)
http://cloud-images.ubuntu.com/releases/13.04/release/ (Ubuntu Cloud Server)
http://cdimage.ubuntu.com/netboot/13.04/ (Ubuntu Netboot)
http://cdimage.ubuntu.com/ubuntu-core/releases/13.04/release/ (Ubuntu Core)
http://cdimage.ubuntu.com/edubuntu/releases/13.04/release/ (Edubuntu DVD)
http://cdimage.ubuntu.com/kubuntu/releases/13.04/release/ (Kubuntu)
http://cdimage.ubuntu.com/lubuntu/releases/13.04/release/ (Lubuntu)
http://cdimage.ubuntu.com/ubuntustudio/releases/13.04/release/ (Ubuntu Studio)
http://cdimage.ubuntu.com/ubuntu-gnome/releases/13.04/release/ (Ubuntu-GNOME)
http://cdimage.ubuntu.com/ubuntukylin/releases/13.04/release/ (UbuntuKylin)
http://cdimage.ubuntu.com/xubuntu/releases/13.04/release/ (Xubuntu)

Images disclaimer: Images used on this blog belong to their respective authors and are used for educational, personal and no profit purposes. Any eventual copyright infringement is not intentional, but if you recognize a copyrighted image, please let me know here, and I’ll happily provide to add the right credits or modify or remove it.

  • daniele

    bell’articolo! un’ottima panoramica sulle nuove distribuzioni 🙂