Whisker, nuovo menù per Xfce

whisker menu
Siamo sinceri, il launcher applicazioni di Xfce per quanto funzionale esso sia è comunque scomodo per chi proviene da altri DE ed è abituato a lanciatori più completi e che consentono la ricerca dei programmi digitandone il nome.
Fortuna vuole che come sempre accade nel mondo GNU / Linux c’è sempre un programmatore che riesce a creare una valida alternativa. È questo il caso di Whisker Menu, un nuovo launcher per XFCE che nell’aspetto ricorda molto Kickoff di KDE.
Come potete vedere trovate anche la voce Usati di recente che vi consentirà di avviare le ultime applicazioni lanciate.Whisker Menu consente di aggiungere delle applicazioni predefinite da poter lanciare subito senza andare a spulciare fra i vari sotto menu.
Cliccando su una qualsiasi delle caterogie vi verranno mostrati i relativi programmi.
Oltre a questo consente la ricerca applicazioni in base al nome per facilitarci l’avvio delle stesse.
La ricerca applicazioni in Whisker Menu
Ovviamente la lista dei programmi preferiti può essere facilmente personalizzata. Per aggiungere un programmai ai preferiti di Whisker Menu basta cliccare sul programma con il tasto destro del mouse e selezionare Aggiungi ai Preferiti (ovviamente possono essere rimossi con la stessa procedura).
Vi piace? Vediamo dunque come installare Whisker Menu sulle principali distro.
Whisker Menu è installabile, grazie ai comodi pacchetti, su Xubuntu, Fedora, Debian, openSUSE e Arch Linux.
Se siete su Debian, Fedora e openSUSE potete seguire le istruzioni presenti a questo indirizzo.

Su Debian 7 basterà dare da terminale

echo ‘deb http://download.opensuse.org/repositories/home:gottcode/Debian_7.0/ /’ >> /etc/apt/sources.list.d/xfce4-whiskermenu-plugin.list 

apt-get update 

apt-get install xfce4-whiskermenu-plugin


Su Fedora 18 (visto che oggi è stata rilasciata Fedora 19 date il tempo al manutentore dei pacchetti di aggiornare il repository)

cd /etc/yum.repos.d/

wget http://download.opensuse.org/repositories/home:gottcode/Fedora_18/home:gottcode.repo

yum install xfce4-whiskermenu-plugin


 

Su openSUSE 12.3 (fate riperimento al link di prima per le altre versioni di openSUSE)

 

zypper addrepo http://download.opensuse.org/repositories/home:gottcode/openSUSE_12.3/home:gottcode.repozypper refreshzypper install xfce4-whiskermenu-plugin


Gli utenti Xubuntu potranno invece utilizzare il comodo PPA Gott Code Ubuntu Packages (che contiene anche altri programmi). Il PPA è compatibile con Precise, Quantal, Raring e Saucy. Per aggiungerlo basterà dare da terminale
sudo add-apt-repository ppa:gottcode/gcppa
aggiornare
sudo apt-get update
ed infine installare con
sudo apt-get install xfce4-whiskermenu-plugin
Su Arch Linux il pacchetto è presente in AUR e lo potete installare da terminale dando:
yaourt -S xfce4-whiskermenu-pluginIn alternativa, sempre su Arch Linux, potete usare la versione compilata da GIT e dunque sempre aggiornata con le ultime modifiche.
Potete farlo dandoyaourt -S xfce4-whiskermenu-plugin-git

Come fare ora ad aggiungere Whisker Menu al pannello di XFCE?
Una volta installato per aggiungere Whisker Menu al vostro pannello di Xfce basterà seguire queste semplici istruzioni.
Cliccate con il tasto destro del mouse sul pannello dove volete posizionarlo e scegliete la voce “Preferenze del pannello…

Nel menu che si aprirà andate ad Elementi e poi Aggiunge nuovi elementi

Scegliete Menu Whisker ed aggiungetelo. Ovviamente per non avere doppioni vi consiglio di rimuovere il lanciatore tradizionale e mettere solo Whisker.
Ripreso da: Marco’s Box
  • Wolf MD

    L’ho appena installato sul mio netbook con xfce. Carino, mi piace, ha delle funzioni minime ma sfruttabili. Gli manca però una cosa, per me fondamentale, che me lo avrebbe fatto diventare eccellente: l’accesso alle risorse.

    Non sono poi molto d’accordo con chi ha scritto l’articolo circa la scomodità del menu di default: certo è il minimo ed essenziale, ma credo che sia proprio questo che lo rende grande come il classico menu alla GNOME 2.
    A volte provo ed uso menu superchissàcosa che fanno anche il caffé, ma magari risultano poco immediati nel fare quello che ad un menu è demandato di fare: aprire i programmi….

    • thetall82

      Sono d’accordo sul fatto che spesso un software si focalizza su aspetti che deviano da quello che dovrebbe essere il suo scopo principale. Però devo dire che ormai da anni sono abituato a digitare le iniziali del programma che devo aprire, e quindi quando mi sono trovato a usare Xfce l’idea di cercare Firefox sotto Programmi > Internet > Browser web mi riusciva poco immediato. Il miglior menù che abbia provato è il Mint menu di qualche release fa, ancora con Gnome2. Personalizzabile, preferiti in primo piano, funzione di ricerca e “faceva anche il caffè” perché potevi installare un pacchetto semplicemente cercandolo nella barra 🙂

      La dash di Unity forse invece sta perdendo un po’ la sua funzione di menù e rischia di non essere né carne né pesce.

      • LORENZO “LOLLO” SPADONI

        XFCE ha un programma tipo gnome do per cercare le applicazioni, a me con quei menù mi piace cercare Applications->Accessories—–>Gedit era tanto bello! Però potevi cercare anche con gnome do.
        Invece adesso le cose cambiano:

        Applications–>Accessories—->Pluma
        tanto semplice! Anche se c’è a chi non piace, poi c’è Unity che secondo Me solo con il tema OS X stà bene, una Dock inspostabile e orrenda, per non parlare del Menu: devi ricorrere alle scorciatoie da tastiera per vedere tutti i programmi installati.
        Hello! 🙂